Gas gratis | I benefici già nella bolletta di ottobre, assicura Bardi

984

Mercoledì 21 settembre 2022 – “Gas gratis a tutti i lucani: abbiamo approvato l’ultimo provvedimento necessario. Nella prossima bolletta ci sarà il “Contributo Mensile Gas Regione Basilicata” a copertura totale della voce “Spesa per il gas naturale”, con un risparmio che supererà il 50% del totale della bolletta.
Abbiamo anche approvato le linee guida per i non metanizzati, che potranno avere un contributo fino a 10.000 euro per dotarsi di impianti da energie rinnovabili”.
Ne dà notizia con un post il presidente della Giunta Regionale, Vito Bardi.

Cosa prevede il disciplinare
Il disciplinare reca criteri e modalità per la concessione del beneficio “Contributo Mensile Gas Regione Basilicata”, relativo alla componente energia del prezzo del gas alle utenze domestiche dei cittadini residenti nella Regione Basilicata, diretto a sostenere l’adozione da parte dei cittadini stessi di misure e comportamenti diretti al risparmio del consumo di gas ed all’efficientamento energetico.

Il beneficio “Contributo Mensile Gas Regione Basilicata” è concesso ai titolari di utenze domestiche residenti in Regione Basilicata, limitatamente alla prima abitazione, per il solo uso domestico.

Il “Contributo Mensile Gas Regione Basilicata” si applica anche alle nuove utenze.

Come da obblighi europei – Regolamento (UE) 2022/1369 del 5 agosto 2022 relativo a misure volte a ridurre i consumi di gas naturale nel periodo 1° agosto 2022 – 31 marzo 2023 – i beneficiari del “Contributo Mensile Gas Regione Basilicata” per l’anno termico 2022-2023 sono tenuti a conseguire, entro il successivo anno termico 2023-2024, un risparmio del consumo di gas non inferiore al 15% rispetto ai consumi effettuati nell’anno termico 2021-2022, ovvero proporzionato al periodo effettivo di attivazione dell’utenza nell’anno precedente

Nei casi di attivazione di nuove utenze residenziali per uso domestico e per le quali non si disponga del dato relativo al consumo effettuato nell’anno precedente, l’obiettivo del risparmio non inferiore al 15% dovrà essere conseguito nell’anno immediatamente successivo.

La Regione Basilicata per la gestione del beneficio di cui al presente disciplinare si avvale della società partecipata API-Bas S.p.A.