Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Matera – nell’ambito del dispositivo di contrasto al radicato fenomeno di evasione fiscale presente sul territorio – ha individuato due società operanti rispettivamente nel settore dell’edilizia e della meccanica che hanno incassato, in un solo anno d’imposta, oltre 1 milione di euro di ricavi senza aver presentato le previste dichiarazioni fiscali.
guardia_finanza_mt
All’esito di articolati accertamenti, è stato pertanto determinato un danno all’Erario di circa 350 mila euro, pari alle imposte dovute e non versate dalle due società. In ragione di quanto accertato, i legali rappresentanti sono stati deferiti alla locale Procura della Repubblica per frode fiscale. Sono state avanzate specifiche richieste di “sequestro per equivalente”, quali misure reali di garanzia del credito erariale.