Compensazioni ambientali | Trerotola: si venga incontro alle esigenze dei ceti medio-bassi

267

Sanato 18 giugno 2022 – “Qualsiasi misura si prefigga di contenere il vertiginoso aumento del costo della vita e gli spropositati rincari delle bollette energetiche deve essere salutata con positività.

Certamente va in questa direzione l’annuncio del Presidente Bardi di ridurre le spese di gas per le utenze lucane, a partire dal prossimo autunno.
Per fare in modo, però, che l’auspicato risparmio sia effettivamente percepito nelle tasche e nei portafogli dei cittadini lucani occorre che al più presto il Consiglio Regionale vari provvedimenti attuativi che rispondano concretamente alle esigenze della collettività e siano in grado di fornire forme di aiuto anche alle famiglie che, per motivi economici o per abitudini consolidate, utilizzano altre modalità per riscaldare le proprie abitazioni.

Mi auguro – afferma Carlo Trerotola, consigliere regionale di “Prospettive Lucane” (foto di copertina) – che nella definizione degli interventi applicativi dell’accordo sulle compensazioni ambientali non si faccia di tutta l’erba un fascio e sia data priorità ai percettori di redditi medio/bassi perché, come diceva don Lorenzo Milani, non c’è cosa più ingiusta che fare parti uguali fra disuguali.