Come risparmiare sulla bolletta telefonica: i consigli dell'Adoc

98

In pochi sanno che il servizio di consegna dell’elenco telefonico non è gratuito, infatti ha un costo pari ad € 3,90 (IVA inclusa) e viene addebitato sulla fattura dell’utenza telefonica.

L’ADOC Basilicata ricorda che è possibile disdire gratuitamente il suddetto servizio in qualsiasi momento. Per farlo, infatti, sarà necessario contattare il servizio clienti del proprio gestore telefonico o inviare unacomunicazione scritta tramite fax/PEC o raccomandata a/r comunicando la propria volontà di non usufruire più del servizio di consegna dell’elenco telefonico.

Qui di seguito riportiamo i contatti dei principali gestori telefonici per comunicare la disdetta del servizio:

TIM

  • sul sito
  • telefonando al 187
  • per iscritto all’indirizzo indicato in fattura
  • tramite fax al n. verde 800000187

FASTWEB

  • sul sito accedendo all’area clienti Myfastpage e inserendo le credenziali (username e password)
  • contattando il servizio clienti

VODAFONE

  • compilando il modulo presente sul sito web o presso i punti vendita
  • via posta a: Vodafone Italia Casella Postale 174 Via Jervis, 13 – 10015 – Ivrea (TO)

WIND TRE SPA

  • compilando il modulo presente nella sezione “Moduli utili di Wind.it” e inviandolo per posta a/r alla Casella Postale 14155 ufficio postale MI 65 – 20152 Milano

In caso di necessità i consumatori possono richiedere assistenza recandosi presso la sede dell’ADOC Basilicata, sita in via R. Danzi n. 2 a Potenza, o contattando i numeri 0971 46393 – 330 798081.