Una discarica di elettrodomestici nel cuore del Parco del Pollino

222

VIGGIANELLO (PZ) – La denuncia è scattata a seguito di un controllo effettuato nell’attività ubicata in contrada “Anzoleconte” di Viggianello, zona questa ricadente nel perimetro del Parco nazionale del Pollino, dalla quale è emerso che le modalità di gestione, deposito e trattamento dei Raee (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) erano in contrasto con le normative vigenti in materia.

I militari della Stazione Carabinieri Parco di Viggianello hanno denunciato in stato di libertà due persone del luogo, il titolare e una collaboratrice di un negozio di elettrodomestici, telefonia e elettronica per gestione illecita, abbandono e miscelazione di rifiuti pericolosi e non pericolosi. In particolare frigoriferi, pozzetti congelatori, lavatrici, lavastoviglie, televisori, elettrodomestici ed altro materiale, non separati tra loro, provocando di fatto una miscelazione di rifiuti pericolosi con rifiuti non pericolosi. noltre non erano state prese le dovute precauzioni per evitare che gli stessi si deteriorassero.

Erano infatti depositati privi di copertura e accumulati oltre che all’interno dell’area di proprietà della ditta anche in area pubblica lungo i marciapiedi comunali adiacenti. Si è pertanto proceduto alla denuncia delle due persone e al sequestro preventivo dei rifiuti.