Un anno di attività della Polizia Stradale | Report 2022

171

Sabato 14 gennaio 2023 – Il Compartimento della Polizia Stradale Campania e Basilicata, che amministra sette province con una competenza su 12.250 km di viabilità autostradale ed ordinaria, nell’anno appena concluso, ha impiegato, nella vigilanza stradale, 27.955 pattuglie che hanno controllato 84.244 persone e contestato 77.835 infrazioni al C.d.S. Le violazioni accertate per eccesso di velocità sono state 9.938, sono state ritirate 1.723 patenti di guida e 3.007 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono stati 85.194.

I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 10.865, di cui 217 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica mentre quelli denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono stati 112.

Sono proseguiti ì controlli nel settore del trasporto professionale che ha visto impegnati 150 operatori, tra poliziotti e dipendenti del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, che hanno controllato 1.200 veicoli pesanti, accertando 7.099 infrazioni e ritirando 8 patenti e 46 carte di circolazione.

Particolarmente efficace è stata anche l’attività di polizia giudiziaria che ha consentito di assicurare alla giustizia complessivamente 868 persone di cui 38 arrestate e 830 denunciate in stato di libertà. Circa 1,287 Kg di sostanze stupefacenti sequestrate, 84 i veicoli oggetto di riciclaggio sequestrati. Gli esercizi pubblici controllati sono stati 96 e 22 le infrazioni rilevate.

Anche sul fronte della prevenzione, la Polizia Stradale non ha risparmiato energie per raggiungere l’obiettivo ambizioso di azzerare il numero delle vittime della strada.

ICARO, BICISCUOLA, CHIRONE ED ANIA CARES, GUIDA E BASTA, INVERNO IN SICUREZZA E VACANZE SICURE, SII SAGGIO GUIDA SICURO, sono solo alcune delle tantissime campagne di educazione stradale con cui la Polizia Stradale diffonde la cultura della guida consapevole.

Complessivamente sono stati oltre 7.000 i ragazzi che la Polizia Stradale ha incontrato in occasione dei numerosi interventi di educazione stradale, e che ha coinvolto in attività formative sempre nuove ed efficaci. Proprio i giovani sono i destinatari “prediletti” delle campagne educative perché saranno i nostri migliori “testimonial” della cultura della guida sicura in famiglia e tra gli amici, contribuendo ad una diffusione capillare di modelli comportamentali corretti e consapevoli.

Tra le iniziative rivolte agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado delle sette Province amministrate dal Compartimento Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata che ha riscosso particolare attenzione, sì segnala la celebrazione del “75° Anniversario della riorganizzazione dei servizi di Polizia Stradale” svoltasi il 14 dicembre u.s. presso la Fondazione Città della Scienza di Napoli.
L’evento ha visto l’adesione di oltre 700 studenti che hanno interagito dapprima con gli operatori della Polizia Stradale con un percorso formativo/informativo riguardante la tematica della sicurezza stradale e l’esposizione di apparecchiature speciali ed auto e moto della Specialità, e poi hanno partecipato ad un momento di riflessione e confronto su tematiche specifiche con interventi da parte delle Concessionarie Autostradali, dell’Università Federico II di Napoli, dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Napoli. Nell’ambito dell’iniziativa in argomento è stata altresì realizzato, con l’ausilio di Poste Italiane, l’annullo filatelico con la distribuzione delle cartoline celebrative.