Tenta la fuga dopo aver rubato la borsa ad una donna, arrestato dai Carabinieri

51

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pisticci e della Stazione di Ferrandina hanno arrestato in flagranza di reato un marocchino 35enne e denunciato a piede libero una donna italiana 32enne per il reato di furto con strappo e possesso ingiustificato di arnesi utili allo scasso.

Il Giovane a Ferrandina aveva strappato la borsa ad una donna mentre stava rientrando a casa e si era allontanato a bordo di un’auto.
La scena non è passata inosservata ad un vicino di casa, che ha subito allertato i Carabinieri del 112, comunicando il modello e la targa dell’autovettura attraverso la quale il malvivente era fuggito.

Poco dopo, la pattuglia dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Pisticci è riuscita ad intercettare e bloccare l’auto sospetta, accertando la piena responsabilità del 35enne e della complice, mediante riconoscimento effettuato dalla vittima.

La perquisizione personale sui malviventi ha consentito di recuperare la refurtiva contenuta nella borsa della vittima, mentre nell’autovettura sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro arnesi utili allo scasso. Il giovane marocchino è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.