Tenta di disfarsi della droga, arrestato dai Carabinieri dopo inseguimento

128

I Carabinieri della Stazione di Rionero in Vulture hanno arrestato in flagranza di reato un 45enne e deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un 41enne, entrambi residenti a Ruoti (PZ), responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, impegnati in mirati servizi serali finalizzati al contrasto di tali tipi di reato lungo la S.S. 658, hanno notato un’autovettura che viaggiava a forte velocità in direzione Potenza.

Allo scopo di eseguire il controllo nei confronti degli occupanti, hanno raggiunto il veicolo, dopo aver intimato l’alt al conducente, che si è fermato all’interno di una stazione di servizio.

Nel frattempo, gli operanti si sono accorti che nel corso di tali manovre il passeggero aveva lanciato qualcosa dal finestrino. Pertanto, dopo aver identificato i due, effettuando una ricerca nei pressi del punto di fermata dell’auto, sono riusciti a recuperare e sequestrare un involucro in cellophane, contenente 7,5 grammi circa di cocaina.

Il 45enne che materialmente aveva tentato di disfarsi dello stupefacente è stato tratto in arresto mentre il conducente è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Il risultato conseguito segue di appena un giorno la precedente operazione antidroga condotta sempre da reparti dipendenti dalla Compagnia di Melfi, dal Nucleo Operativo e Radiomobile, il cui personale ha arrestato in flagranza di reato un 22enne e denunciato un 25enne, entrambi del luogo, sorpresi in possesso di 180 grammi tra “hashish” e “marijuana”.

Segno evidente di quanto necessario sia attuare e intensificare specifiche attività di istituto per contrastare efficacemente il delicato fenomeno della droga, soprattutto nel periodo delle festività natalizie e di fine anno, in concomitanza con una maggiore presenza di cittadini nelle numerose realtà locali della provincia che alimentano considerevolmente i momenti di aggregazione, in particolare fra i giovani.