Cinque extracomunitari, originari del Burkina Faso e della Costa d’Avorio, tutti con regolare permesso di soggiorno, sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Lavello mentre stavano occupando abusivamente un fabbricato rurale di proprietà di un’agenzia di servizi che opera nel settore agricolo.
I militari li hanno scoperti nell’ambito di controlli che la Compagnia di Venosa ha intensificato sull’intero territorio. Sono stati ora deferiti all’autorità giudiziaria in stato di libertà per concorso in occupazione abusiva.