Sono entrati pistola in pugno mentre nell’agenzia della Banca Popolare di Puglia e Basilicata di Scanzano Ionico vi erano solo gli impiegati. Minacciandoli, i due rapinatori con volto coperto (uno con una maschera, l’altro con passamontagna) si sono fatti consegnare 14mila euro in contanti, dileguandosi subito dopo a bordo di una Fiat Punto, abbandonata poco distante dal centro abitato.
Sicuramente i due rapinatori avevano dei complici che li attendevano con un’altra auto, con la quale si sono allontanati, facendo perdere le tracce.
Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.
Link sponsorizzato
Link sponsorizzato
fiera_1