Dopo essersi impossessati del denaro,  i due che avevano il volto coperto da passamontagna, si sono allontanati a piedi, facendo perdere le tracce.
Uno degli impiegati è rimasto ferito durante la colluttazione con uno dei rapinatori che l’ha colpito alla resta.
Indagini sono in corso da parte dei carabinieri intervenuti sul posto e che hanno interrogato i testimoni presenti.
Dagli elementi in possesso, sembrerebbe che uno dei rapinatori fosse armato di un taglierino.
La dinamica ricorda un’altra rapina, avvenuta il 28 aprile scorso sempre a Matera alla filiale di via La Martella della Banca Popolare di Bari. Anche in quell’occasione i due rapinatori – a volto scoperto – erano armati di taglierino. Una coincidenza che farebbe pensare che potrebbe trattarsi delle spesse persone. Ma è solo un’ipotesi al vaglio degli investigatori.