Potenza | Sorpreso a cedere droga, viene arrestato dalla Polizia

260

Lunedì 7 novembre 2022 – Nel corso dei servizi della Polizia di Stato volti al contrasto dello spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti, predisposti dal Questore di Potenza, il personale della Squadra Mobile – Sezione Antidroga, nella mattinata del 4 novembre 2022 ha sorpreso un giovane di nazionalità nigeriana dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, è stato osservato in compagnia di due giovani tossicodipendenti all’atto di cedere rispettivamente tre e due dosi di sostanza stupefacente del tipo eroina, ricevendo il corrispettivo in denaro.
L’immediato intervento degli agenti della Sezione Antidroga ha messo in allarme il pusher che, nel tentativo di sottrarsi all’arresto, si è dato a precipitosa fuga addentrandosi in un’area boschiva sita tra Via Palmanova/Via Maratea/Viale dell’Unicef, con l’intento di dileguarsi e far perdere le proprie tracce. Il giovane, mai perso di vista dagli operanti, è stato raggiunto e tratto in arresto.

La successiva perquisizione personale ha dato ulteriore conferma all’ipotesi investigativa, in quanto è stato trovato in possesso un involucro in carta contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana e la somma di denaro contante di euro 134,00.

La sostanza stupefacente destinata allo spaccio, il denaro contante, verosimile provento dell’attività delittuosa, sono stati sottoposti a sequestro.

Accusato di detenzione e spaccio di stupefacenti il giovane è stato arrestato e, su disposizione dell’A.G. inquirente, associato presso la casa circondariale “A Santoro” di Potenza.

Nella giornata del 5 novembre si è svolto il “Giudizio direttissimo”, conclusosi con l’emissione della sentenza di condanna ad anni 1 e mesi 2 di reclusione e 3.000,00€ di multa.

L’operazione antidroga posta in essere è solo l’ultima di una serie di attività che la Polizia di Stato di Potenza ha messo in campo per prevenire e reprimere il grave fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo.

Ulteriori indagini sono in corso da parte della Squadra Mobile.