Nevica in maniera intensa dalla serata di ieri, giovedì 24 gennaio, in molte zone della Provincia di Potenza, capoluogo compreso.

Prevedendo un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche, il Sindaco di Potenza, Dario De Luca, ha disposto la chiusura delle scuole per oggi, venerdì 25 gennaio.

Scuole chiuse anche ad Abriola, Albano, Anzi, Avigliano, Brienza, Brindisi di Montagna, Calvello, Campomaggiore, Castelsaraceno, Corleto Perticara, Forenza, Grumento Nova, Laurenzana, Marsiconuovo, Marsicovetere, Moliterno, Montemurro, Picerno, Pietragalla, Pignola, Pietrapertosa, Ruoti, San Fele,  San Severino Lucano, Satriano, Savoia di L., Terranova di Pollino, Tito, Tramutola, Vaglio, Viggiano.

Il sindaco di Vaglio ha anche disposto la chiusura del tratto di strada che collega la ex statale 7 Appia, da Pazzano alla superstrada Basentana.

Anzi, piazza principale

Intanto, su tutta la rete viaria sono in azione mezzi antineve e spargisale dell’Anas e degli Enti Locali.
Sull’A2 e sul raccordo autostradale Sicignano-Potenza è scattato il codice giallo che prevede il filtraggio da parte della Polizia Stradale per verificare se i mezzi sono dotati di pneumatici antineve o catene a bordo.
Su tutta la rete viaria divieto di transito per i mezzi pesanti che trasportano merci.

Il Sindaco di Potenza, Dario De Luca, invita i cittadini, in particolare quelli residenti nelle contrade, “a non uscire dalle proprie abitazioni se non in casi di estrema necessità, stante l’attuale situazione di forte criticità che si registra su tutta la viabilità cittadina, rurale in particolare, dovuta al perdurare delle precipitazioni nevose”.

Intanto, l’Acta ha in servizio dalla serata di ieri tutto il personale addetto allo sgombero neve per fronteggiare questa nuova emergenza.
Numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco per liberare le strade da aliberi caduti per il peso della neve.