Nell’ambito dell’attività di controllo disposta dal Questore di Potenza, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Amministrativa della PASI e presso il Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, a seguito di un’ispezione effettuata presso un poligono di tiro sito nell’area del vulture-melfese, per verificare l’osservanza delle norme di sicurezza a tutela dei frequentatori che quotidianamente praticano lo sport del tiro a segno, ha segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Potenza il titolare dell’impianto, perché responsabile del reato previsto dagli articoli 9 e 17 T.U.L.P.S., per avere violato le prescrizioni imposte dall’Autorità di P.S.. 

Nel corso del controllo, gli operatori di polizia accertavano, infatti, che il titolare del poligono di tiro aveva omesso di predisporre, durante le esercitazioni, la vigilanza perimetrale dell’impianto per impedire l’eventuale accesso di persone non autorizzate, nonché di dotare l’impianto di idonei mezzi antincendio e di primo soccorso.