Morì dopo il parto nell'ospedale di Policoro: condannati in appello due medici

626
La Corte d’Appello di Potenza ha condannato a un anno di reclusione (pena sospesa) Giuseppe Manolio, uno dei due medici coinvolti nell’inchiesta sulla morte di Rosalba Pascucci, 32 anni, di Bernalda, morta nella notte tra il 7 e l’8 settembre del 2017 nell’ospedale di Policoro subito dopo aver partorito due gemelli.
In primo grado Giovanni Manolio era stato assolto. Per l’altro medico, Carlo Capodiferro, la Corte ha confermato la pena (sospesa) ad un anno di reclusione, inflitta in primo grado. Entrambi sono stati ritenuti responsabili di omicidio colposo in concorso.
Rosalba Pascucci
Rosalba Pascucci

Rosalba Pascucci era alla sua seconda gravidanza, avvenuta con taglio cesareo. Dopo qualche ora dal parto, subentrarono delle complicanze che ne causarono la morte.