Matera | Per maltrattamenti in famiglia ed oltraggio a pubblico ufficiale 53enne arrestato dalla Polizia

412

Mercoledì 20 luglio 2022 – La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza un 53enne materano. E’ accusato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli operatori della Squadra Volante sono intervenuti nella sua abitazione a seguito della segnalazione di un litigio tra madre e figlio.

All’arrivo degli agenti, l’uomo avrebbe cercato di impedire loro di avvicinare e ascoltare l’anziana madre, minacciandoli.
Inoltre, alla loro presenza avrebbe minacciato di morte la donna. Sul posto è giunto in ausilio personale della Squadra Mobile, nei cui confronti l’uomo avrebbe reiterato le minacce.

L’anziana donna, che vive della sua pensione, ha riferito agli agenti che da cinque anni circa il proprio figlio, disoccupato e con lei convivente, l’avrebbe costretta con minacce gravi a dargli giornalmente dai 10 ai 30 euro. Ormai non si opponeva più a tali richieste e nei rari casi in cui lo faceva, il figlio avrebbe reagito ingiuriandola, minacciandola e spaccando suppellettili in casa.

L’uomo è stato pertanto arrestato in flagranza per i reati suindicati, e nel contempo denunciato per il reato di estorsione aggravata e continuata.

L’uomo è stato condotto in carcere a Bari. Il Gip del Tribunale di Matera ha convalidato l’arresto.