Matera | Non rispetta le prescrizioni del giudice e finisce ai domiciliari

289

Mercoledì 4 agosto 2020 – Agenti della Polizia di Stato, hanno arrestato e messo ai domiciliari un uomo di Matera di 55 anni, T.G., già sottoposto al divieto di dimora nel Comune di Matera.

Gli Agenti della Squadra Mobile e delle Volanti della Questura di Matera hanno eseguito un’ordinanza del Tribunale del capoluogo che ha disposto l’aggravamento della misura nei confronti dell’uomo, a seguito dell’accertamento delle violazioni che lo stesso aveva commesso.

Nei primi giorni di giugno l’uomo, pluripregiudicato, aveva violentemente picchiato un anziano suo vicino, per futili motivi, colpendolo con pugni e schiaffi, e, anche quando questo era finito a terra, aveva continuato a colpirlo con calci. L’anziano aveva riportato lesioni varie, per 40 giorni di prognosi.

L’uomo era stato arrestato e sottoposto ai domiciliari da personale delle Volanti, su disposizione della Procura di Matera; a distanza di alcune settimane, la misura era stata sostituita con quella, meno afflittiva, del divieto di dimora nel Comune di Matera.

Nonostante tra le prescrizioni che erano state imposte all’uomo ci fosse quella di non fare più ingresso nel territorio del Comune del Capoluogo senza specifica autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, in diverse occasioni durante i controlli delle Forze dell’ordine si riscontrava che lo stesso violava apertamente le prescrizioni. L’uomo espressamente rifiutava di trovarsi una sistemazione differente.

Pertanto, non avendo l’indagato mostrato alcun rispetto per le prescrizioni impostegli ed essendo evidente il pericolo che la misura del divieto di dimora non fosse sufficiente ad evitare la commissione di altri gravi reati, il Giudice per le Indagini Preliminari ne disponeva la traduzione in carcere.