Matera. Freerunner aggredisce giornalista per sottrarle il cellulare

53

La collega Sissi Ruggi vittima a Matera di un’aggressione da parte di uno dei freerunner che hanno invaso gli antici rioni dei Sassi. Il giovane ha tentato di sottrerle il cellulare con il quale la giornalista stava documentando i danni che i freerunner stavano creando dopo essere saliti sui tetti di alcune abitazioni.
Ruggi è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari per farsi medicare.

Condanna per quanto accaduto da parte dell’Associazione della Stampa e dellOrdine dei Giornalisti di Basilicata.

Una ennesima aggressione ha riguardato una giornalista in Basilicata.
Stavolta a essere presa di mira, a Matera, è stata Sissi Ruggi, consigliera regionale dell’Ordine dei giornalisti.
L’Associazione della Stampa di Basilicata e l’Ordine dei giornalisti –
si legge in una nota congiunta – nell’esprimere solidarietà alla collega aggredita, stigmatizzano un clima che si sta facendo sempre più pesante è preoccupante per un sereno esercizio del diritto di cronaca in regione, e auspicano che autorità e istituzioni preposte, insieme alla società civile lucana, si attivino con ogni azione utile a ripristinare un clima di confronto civile e di rispetto”.

Solidarietà alla collega Sissi Ruggi da parte della redazione di Ufficio Stampa Basilicata.