Ladri di cavi elettrici arrestati dai carabinieri

58

Avevano rubato circa due quintali e mezzo di cavi elettrici dai tralicci di una cabina Enel nella zona industriale di Ferrandina i due ladri – un uomo e una donna originari della provincia di Lecce – sorpresi dai carabinieri di Pisticci mentre stavano caricando la refurtiva in un’auto.

Nei loro confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari.
Recuperato il materiale elettrico rubato e sequestrata tutta una serie di arnesi utilizzati per rubare i cavi.