La Vultur conferma la volontà di proseguire il campionato dopo uccisione tifoso

18


RIONERO IN VULTURE (PZ) – La Società Circolo Sport Vultur 1921, esprimendo innanzitutto la propria vicinanza alla famiglia Tucciariello per la tragica scomparsa di Fabio, alla luce dei gravissimi elementi probatori che stanno emergendo in queste ore a carico di propri sostenitori coinvolti nei fatti di domenica 19 gennaio:

  • manifesta piena fiducia nell’operato delle forze dell’ordine e della magistratura, la cui ricostruzione dei fatti, pur nel rispetto del principio della presunzione di innocenza garantito dalla Legge, porterebbe a ritenere che sia stato messo in atto un agguato premeditato ai danni di tifosi del Melfi;
  • condanna senza attenuanti tale gesto che, qualora confermato ulteriormente in giudizio, costituirebbe un gravissimo danno per l’immagine della Società e dell’intera comunità rionerese;
  • ribadisce la propria adesione piena ed incondizionata ai valori della migliore tradizione sportiva;
  • conferma la propria vocazione a farsi portabandiera di un calcio che sia elemento di coesione sociale e di rispetto per gli avversari, oltre che palestra di vita per le nuove generazioni;
  • manifesta la ferma volontà a non consentire per il futuro che il glorioso nome della Vultur, sintesi delle aspirazioni e dei valori dell’intera comunità rionerese, sia infangato da comportamenti, da chiunque messi in atto, incompatibili con i principi appena enunciati;
  • conferma la volontà di proseguire il proprio percorso in campionato, rifuggendo da ogni ipotesi di abbandono o di ridimensionamento degli obiettivi prefissati, ritenendo che tale comportamento costituirebbe una mortificazione degli immani sacrifici messi in atto a seguito della rifondazione societaria oltre che una resa incondizionata a chi ha dimostrato, con la propria ingiustificabile condotta, di non avere a cuore il bene della Vultur;
  • invita la comunità rionerese a stringersi più che mai attorno alla Società in questo delicatissimo momento della sua storia ormai quasi secolare;
  • comunica che nei prossimi giorni sarà indetta una conferenza stampa aperta anche alla cittadinanza, per fugare ogni dubbio circa gli intendimenti testé manifestati.