Intensificati dalla Polizia i controlli sul territorio. Particolare attenzione al fenomeno dello spaccio di stupefacenti

91

Nell’ambito dell’attività di prevenzione sul territorio, la Polizia ha intensificato i controlli per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti con specifico servizio presso gli istituti scolastici.
A riguardo, è stata contestata ad un minore “l’uso personale di sostanza stupefacente” ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90 con conseguente sequestro di gr. 0,7 di hashish e sono stati inoltre sequestrati, a carico di ignoti, 4 grammi di hashish rinvenuti nei pressi dei plessi scolastici di Via Anzio a Potenza.
E’ stato dato notizia nel corso di una conferenza stampa in Questura durante la quale sono stati forniti anche dati sull’attività svolta nel corso della settimana: veicoli controllati 276; identificate 526.
70 gli interventi effettuati a seguito di chiamate al 113. Eseguiti due rimpatri, emessi 2 ordini del Questore di abbandono del territorio nazionale. Emessi 8 divieti di ritorno.
Sono stati attuati, con il concorso del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, nr. 4 servizi straordinari di controllo del territorio nel capoluogo ed in provincia.
Effettuati vari posti di controllo nelle differenti zone della città e alle vie di entrata/uscita della stessa. Svolti servizi di contrasto del fenomeno dei furti in abitazione.

Nel corso della settimana sono state arrestate 4 persone, denunciate 16.
Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha denunciato 2 donne per violenza privata, minacce, lesioni e porto abusivo di armi comuni da sparo in concorso e sequestrata una pistola calibro 22 con due caricatori e 50 cartucce. __________________

Convalidato dal GIP di Potenza l’obbligo di firma nei confronti di uno dei 15 tifosi del Melfi colpito da Daspo per atti di intemperanza in occasione dell’incontro calcistico “MELFI/C.S.VULTUR” valevole per i play-off disputato in data 28.04.2019.

L’obbligo di firma è scaturito in seguito alla sua recidiva atteso che si era reso responsabile di analoghi fatti in occasione dell’incontro di calcio “MELFI/RIONERO” disputato in data 30.09.2018, valevole per il medesimo campionato.
In quell’occasione fu nuovamente riconosciuto e nei suoi confronti fu disposto il DASPO che all’epoca della partita dei play-off era ancora in fase di notifica.