Indignazione e rabbia per gl’incidenti sul lavoro a Lavello

Presa di posizione di Uil e Uila

821

Martedì 13 settembre 2022 – “Indignazione e rabbia per questo ennesimo incidente sul lavoro oggi a Gaudiano di Lavello (PZ) presso l’ex conservificio Corac (oggi Eugea Mediterranea – n.d.r.). Due i lavoratori coinvolti e per uno di essi le ferite riportate risultano purtroppo molto gravi”.

Per Vincenzo Tortorelli, Segretario Generale della UIL lucana: “Un evento che ci lascia attoniti come UIL di Basilicata. Da tempo ormai portiamo avanti come sindacato le nostre idee su un argomento, quello della sicurezza nei luoghi di lavoro, che ci sta molto a cuore, partendo dal presupposto che non può esserci dignità del lavoro senza sicurezza.

La nostra campagna nazionale #ZeroMortiSulLavoro ci spinge a dire che quello che stiamo registrando è un bilancio inaccettabile per un Paese che si dice civile.”

Su quanto accaduto interviene anche Gerardo Nardiello, Segretario regionale della UILA: “Ci aspettiamo che le istituzioni e le aziende pongano la loro totale attenzione al rispetto dei protocolli sulla sicurezza affinché ogni madre, padre, giovane possa, al termine del turno lavorativo, riabbracciare sempre i propri cari. Come sindacato, con tutte le nostre forze, lotteremo affinché questo possa accadere.”

Foto di copertina: stabilimento Eugea Mediterranea