I Vigili del Fuoco testano i piani nazionali di mobilitazione in caso di calamità. Interessata anche la Basilicata

252

Lunedì 21 settembre 2020 – Interessata anche la Basilicata alle esercitazioni, iniziate oggi e che proseguiranno per otto giorni, coordinate dal Centro Operativo Nazionale dei Vigili del Fuoco per testare le procedure di mobilitazione delle Colonne Mobili Regionali di soccorso in caso di emergenze.

Diversi gli scenari ipotizzati, che ogni giorno interesseranno aree geografiche in tutta Italia, da Sicilia e Calabria, a Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Marche, Lazio, Umbria e per chiudere, il 1 ottobre, Sardegna.