Ha destato viva impressione a Bella la notizia dell’attentato a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, in seguito al quale è morto un bambino di nove anni, Michael Santomenna, il padre del quale, Gaetano, è originario proprio di Bella.

Getano Santomenna
Getano Santomenna

La notizia si è diffusa in un baleno appena il Ministero degli Esteri ha confermato che tra le vittime vi era anche il piccolo Michel.
Al momento dell’attentato si trovava all’interno del locale del padre, il “Cappuccino Cafe”. Con lui sono morti anche la madre, la nonna ed una zia, tutte di nazionalità ucraina.
Il bar-ristorante "Cappuccino Cafe" di proprietà di Santomenna
Il bar-ristorante “Cappuccino Cafe” di proprietà di Santomenna

Gaetano Santomenna aveva lasciato Bella negli anni 70. Si era trasferito in Francia e successivamente, con altri fratelli, nel Burkina Faso. A Ouagadougou aveva aperto il bar-ristorante, nei pressi dell’Hotel Splendid, nelle cui vicinanze gli attentatori hanno fatto esplodere un’autobomba.
Cordoglio per la morte del piccolo Michael è stato espresso dalle massime autorità dello Stato.