Controlli mirati della PolFer di Potenza in occasione del mercato mensile

25

Personale del Posto di Polizia Ferroviaria di Potenza, coordinato dal Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, sabato 2 marzo, in occasione del mercato mensile che si tiene nel capoluogo e del previsto maggior transito di persone nella stazione F.S. di Potenza, ha attuato un servizio ad alto impatto nella zona finalizzato al contrasto del commercio di prodotti contraffatti e del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. 

Nel corso di detta attività il personale si è avvalso dell’ausilio di unità cinofile della Polizia di Stato e di personale della Squadra di P.G. compartimentale. 

Nel corso dei servizi 4 persone, tre campani ed uno straniero di origine senegalese, sono state denunciate perché trovate in possesso di prodotti contraffatti e/o falsi (decine di confezioni di profumi e capi di abbigliamento, merce sequestrata dagli operatori di polizia) mentre una quinta persona, trovata in possesso di una modica quantità di hashish è stata segnalata alla competente autorità amministrativa. 

L’operazione di Polizia ha consentito non solo di segnalare dei malfattori alla giustizia e di avviare ulteriori indagini in ordine alla provenienza dei prodotti illeciti ed alle modalità della loro preparazione e confezionamento, nell’interesse dell’incolumità pubblica, ma anche di assicurare, un attento, professionale e preventivo “filtro” all’ingresso in città di persone intenzionate a delinquere, attività che peraltro, prescindendo dall’operazione di Polizia in argomento, la Polizia Ferroviaria di Potenza, svolge quotidianamente con impegno e professionalità.