Contrasto al caporalto | Controlli delle Forze dell’Ordine nel Venosino

175

Martedì 15 settembre 2020 – Nella giornata di oggi 15 settembre 2020, effettuati dalla Polizia numerosi controlli ad ampio raggio nell’area venosina finalizzata a contrastare lo sfruttamento dei lavoratori stranieri stagionali ad opera dei c.d. “caporali”.

L’attività di prevenzione, espletata in aggiunta ai controlli già in atto nei vari terreni agricoli ed effettuati sulle diverse arterie stradali, è stata posta in essere congiuntamente da personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Melfi, del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, in concorso con equipaggi della Guardia di Finanza e con l’ausilio di Ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro. 

Diversi i veicoli controllati e più di 40 le persone identificate di cui alcuni italiani ed oltre 30 stranieri risultati regolari sul territorio nazionale e titolari di regolare contratto di lavoro. 

Nel corso dei servizi sono state contestate due infrazioni al Codice della Strada ed è stata elevata una sanzione ad una società operante in San Nicola di Melfi nel settore agricolo per inosservanza alla normativa di contrasto al Covid-19 e nello specifico per violazione dell’art. 4 della Legge 35/2020.