2704 veicoli controllati, identificate 431 persone di cui 48 stranieri e 66 con precedenti di polizia; 101 le contravvenzioni elevate al Codice della Strada.
E’ il risultato dell’operazione della Polizia di Stato denominata “Safety car 2” finalizzata all’attuazione di una incisiva azione di contrasto al fenomeno dei furti e delle rapine in danno di auto, motocicli ed autocarri.
L’attività straordinaria, che ha coinvolto tutto il territorio nazionale, è stata eseguita nel capoluogo potentino ed in provincia da personale della Questura di Potenza e del Commissariato di Melfi con il concorso delle Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria e del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata nonché di personale della Polizia Locale di Potenza e Melfi.
Circa un centinaio di uomini hanno presidiato il territorio provinciale dal 19 al 24 febbraio 2018 con l’utilizzo di moderne tecnologie che hanno consentito l’accertamento automatizzato delle targhe esaminate.
Nel corso dell’operazione, la Polizia Stradale di Lagonegro ha rinvenuto in una piazzola di sosta lungo la A2 Autostrada del Mediterraneo un’auto risultata rubata.
Una donna, infine, che aveva parcheggiato nello spazio riservato a portatori di handicap esibendo un contrassegno scaduto, è stata denunciata dal Posto Polfer di Potenza per false  dichiarazioni.