"Caso Pittella": il Riesame conferma la sua precedente decisione

I legali di Pittella, per il quale il Pm Colella ha chiesto il rinvio a giudizio, hanno preannunciato nuovo ricorso in Cassazione

1676

Anche questa volta la Cassazione é stata del tutto ignorata dal tribunale del Riesame di Potenza che, a seguito dell’udienza tenutasi nella mattinata di ieri, giovedì 27 dicembre 2018, non ha “inteso” annullare la sua precedente pronuncia. Udienza svoltasi alla presenza del legale di Pittella, l’avvocato Donatello Cimadomo, e il pm materano, Salvatore Colella.

Il pm Salvatore Colella

Resta confermata quindi la misura cautelare del divieto di dimora a Potenza per Marcello Pittella che, per effetto della legge Severino, sarà ancora impossibilitato a svolgere l’incarico istituzionale di governatore della Regione Basilicata. Incarico che sarà ancora affidato alla facente funzione, Flavia Franconi.

I legali di Pittella, per il quale il Pm Colella ha chiesto il rinvio a giudizio, hanno preannunciato nuovo ricorso in Cassazione.