Atti vandalici frequenti nella città di Potenza

1990

Potenza, venerdì 3 luglio 2020 – Riportiamo di seguito la denuncia di un nostro lettore.


Da giorni, ormai, la città si trova in preda ad una serie di attacchi vandalici sconsiderati, dalla fine del lockdown. Dai vetri delle macchine distrutti dalle sassate alle insegne di enti pubblici e privati divelte e/o strappate senza ritegno, o addirittura pannelli pubblicitari derubati e, successivamente, abbandonati nei meandri di qualche vicolo del Centro Storico. 
Cosa sta succedendo alla nostra città? Cos’è che porta a questa serie di atti vandalici?
Sono un cittadino che ne ha subìto uno qualche giorno fa.
Spero che i responsabili di tutti questi comprendano la gravità del fatto, e che non sono semplici “bravate” come vengono comunemente definite.
I ragazzi responsabili vanno identificati, e devono imparare le regole del vivere civile, ma in particolare la più importante: il rispetto.

I.L.

Le foto identificative dei fatti in questione