L’ambasciatore italiano a Parigi, Giandomenico Magliano, ed il console generale Andrea Cavallari, sono a place Mazas dove si trova l’obitorio: lì potrebbe esserci la salma di Valeria Solesin, la ragazza 28enne dispersa dopo l’attacco al teatro Bataclan a Parigi.
«Mi pare di capire che Valeria sia morta già venerdì», ha detto all’Adnkronos il padre della studentessa veneziana. «Non abbiamo avuto nessuna notizia dalla Farnesina – ha aggiunto il padre di Valeria – ma lo abbiamo appreso attraverso il fidanzato e gli amici che hanno seguito la vicenda lì a Parigi e avrebbero avuto notizie della sua morte.
Il consolato italiano di Parigi sabato notte aveva telefonato alla famiglia Solesin per comunicare che la 28enne Valeria «potrebbe essere tra le vittime» degli attentati in serie di venerdì. Ma manca ancora il riconoscimento del corpo. «Esiste un margine di dubbio, siamo in cerca di conferme», avevano fatto sapere fonti della Farnesina.
Continua al seguente link: http://www.corriere.it/esteri/15_novembre_15/attacchi-parigi-valeria-solesin-la-polizia-teme-sia-morti-chiamata-consolato-famiglia-01e2b41a-8b2b-11e5-8726-be49d6f99914.shtml
Fonte: Corriere.it