L’8 maggio scorso, infatti, i due gruppi associativi di giovani del territorio avevano organizzato presso il Bar Ninà di Sassano un happy hour di beneficenza con una raccolta fondi finalizzata proprio all’acquisto di un defibrillatore da donare all’Humanitas di Sala Consilina.
L’azione in partenariato ha confermato la capacità delle due realtà di lavorare insieme per raggiungere obiettivi comuni, soprattutto, come in questo caso, nel settore della beneficenza.
Associazione Monte Pruno Giovani: consegnato il defibrillatore all'Humanitas di Sala Consilina
Presenti alla cerimonia della consegna Giuseppe Nese ed Elio Albanese, Presidente e Vice-Presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani, Fiorindo Freda, Presidente del Rotaract Club Sala Consilina – Vallo di Diano, Francesco Cavallone, Sindaco di Sala Consilina, Maria Stabile, Presidente del Consiglio Comunale, ed i rappresentanti dell’Humanitas di Sala Consilina.
Tutti i presenti hanno sottolineato gli importanti risvolti dell’iniziativa, un esempio di collaborazione a beneficio del territorio, una manifestazione tangibile di impegno.
Un sentito ringraziamento è stato espresso da parte dei vertici dell’Associazione Monte Pruno Giovani e del Rotaract Club-Sala Consilina Vallo di Diano verso tutti i ragazzi che, nella serata di beneficenza, tenutasi presso il Bar Ninà di Sassano, hanno effettuato le donazioni per la realizzazione di questo importante momento di solidarietà ed hanno voluto condividere un progetto così valido.