Mercoledì 27 otobre 2021 – E’ accusato di tentata violenza sessuale ai danni di una turista, un maresciallo dei Carabinieri, cinquantenne in servizio nella stazione di Maratea ma originario di Scalea.
La Procura della Repubblica di Lagonegro ne ha disposto gli arresti domiciliari.

A denunciare quanto accaduto è stata la stessa vittima che spesso si recava a Maratea per trascorrere qualche giorno di vacanza.

Proprio durante la sua permanenza a settembre nella cittadina marateota,- come riporta Il Quotidinao del Sud – il sottufficiale avrebbe tentato di violentarla, stante la denuncia presentata dalla turista alla magistratura.