Portatori del Santo: tutte le iniziative “alternative” in occasione di San Gerardo

1508


Potenza, venerdì 22 maggio 2020 – Sebbene molte consuetudini non si potranno ripetere e concretizzare quest’anno e tutte le attività di socializzazione siano state bloccate o rimandate, l’Associazione Culturale I Portatori del Santo non ha voluto mancare al suo appuntamento con la tradizione per omaggiare al Santo Patrono della città di Potenza, San Gerardo.

Cancellati tutti gli eventi in piazza, nelle scuole, sui campi di gioco che rallegrano da venticinque anni il capoluogo, i Portatori si sono concentrati su alcuni appuntamenti realizzabili in tempi di pandemia.

Lunedi 25 maggio, alle ore 10.00, infatti, una delegazione dei Portatori del Santo “affiderà” temporaneamente il tempietto di San Gerardo all’Ospedale San Carlo di Potenza.

Il Tempietto raffigurante l’effige del Santo Patrono della Città di Potenza (tradizionalmente portato a spalla dai Portatori del Santo durante la Storica Parata dei Turchi) verrà posizionato nelle immediate adiacenze dell’Ospedale San Carlo con una piccola cerimonia simbolica  celebrata dal Cappellano della struttura ospedaliera regionale, e alla presenza del Direttore Generale, dott. Barresi, del Sindaco della Città di Potenza, Mario Guarente, e dell’Assessore alla Cultura, Stefania D’Ottavio.

“L’iniziativa – dichiarano dall’associazione- vuole rappresentare un gesto simbolico di vicinanza a tutte le persone (lucani e non) che in questo periodo così difficile hanno vissuto momenti di sofferenza e contestualmente vuole essere un ringraziamento a tutto il personale sanitario per il prezioso ed encomiabile lavoro svolto in questi mesi. E vuole essere una promessa a tutti: torneremo.”

Il Tempietto rimarrà esposto nei giorni del 25, 26, 27 e 28 maggio 2020 e sebbene sarà posizionato in uno spazio aperto e fruibile, invitiamo i cittadini a cogliere il senso profondo dell’iniziativa e, pertanto, a non recarsi in visita, per evitare pericolosi assembramenti.

Anche il Centro Storico potrà vivere l’atmosfera dei giorni di San Gerardo con un’iniziativa che i Portatori hanno sempre realizzato ma che quest’anno assume un significato più intenso: tornano, infatti, i Portatori in Vetrina. Le vetrine delle attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa ospiteranno gli abiti dei Portatori per ricreare simbolicamente il passaggio del Tempietto durante la Storica Parata dei Turchi.

Non poteva mancare, infine, il contributo dei Portatori a Scuola che hanno lavorato per adattare i progetti che ogni anno entrano nelle scuole ai nuovi metodi didattici di questi mesi.

La scuola “a distanza” potrà utilizzare il lavoro che l’Associazione ha preparato per i piccoli, ma quest’anno, anche per i più grandi! Sono stati realizzati diversi progetti che spaziano dalla digitalizzazione di una piccola striscia di fumetti fino alla realizzazione di un quiz sulla storia cittadina delle varie epoche storiche passando dalla videoripresa dell’ormai famosissimo e apprezzatissimo spettacolo itinerante dei burattini sulla storia di Potenza e del suo Santo Protettore. 

Tutto materiale realizzato nell’ambito del progetto I Portatori a Scuola sarà reperibile sui canali Facebook e Youtube dell’associazione e sul sito www.portatoridelsanto.it

I Portatori del Santo ringraziano di cuore la direzione del San Carlo, il Sindaco e l’Assessore alla Cultura di Potenza, le scuole che hanno aderito ai progetti, i commercianti e tutti coloro che stanno contribuendo per rendere comunque speciale questo San Gerardo.

A tutti i cittadini rinnoviamo la nostra promessa: torneremo.