martedì, Settembre 28, 2021
spot_img

Un lucano di Chiaromonte alla corte di Draghi

Altri articoli

- Advertisement -spot_img

Giovedì 17 giugno 2021 – Allora, ricapitolando: il ministro della Salute, Roberto Speranza, è lucano, di Potenza; il Generale Francesco Paolo Figliuolo, Commissario per l’Emergenza Covid è di origini lucane ; il Ministro degli Interni, Luciana Lamorgese, è di origini lucane, di Potenza; il Vice capo della Polizia, Maria Teresa Sempreviva è di origini lucane, divise tra Chiaromonte e Metaponto.

Ed è lucano, originario di Chiaromonte, anche Marco Percoco, che dirige il Centro di ricerca Geografia, risorse, ambiente energia e reti della Bocconi, dove è anche docente di Valutazione delle infrastrutture di trasporto.

Anche per lui un ruolo di rilievo in arrivo: farà parte del Nucleo Tecnico per il coordinamento della politica economica che il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha fortemente voluto e che si insedierà a Palazzo Chigi sotto la direzione del capo del dipartimento programmazione economica della Presidenza del Consiglio, Marco Leonardi.

Accanto a Marco Percoco a formare la squadra di consiglieri che valuterà l’impatto degli investimenti previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza del governo ci saranno Carlo CambiniFrancesco FilippucciRiccardo Puglisi e Carlo Stagnaro.

 I nomi dei componenti dovevano restare riservati fino al momento dell’insediamento, ma sono stati anticipati dal Fatto Quotidiano.
Marco Percoco ha compiuto tutti gli studi medi a Potenza, città dove ancora vive la sua famiglia e dove ritorna appena può, si è poi laureato in Economia alla Bocconi, dove è popi rimasto ed è ora uno dei docenti più apprezzati ed accreditati.
La sorella, Annalisa, è stata assessore al Comune di Potenza con Dario De Luca Sindaco.

Fonte: Angelomà.it

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli