"Un governo per Potenza" presentata una piattaforma programmatica

40

Si affermano rappresentanti della società civile senza bandiera politica ma con idee e progettualità per Potenza e per la Basilicata. Con queste parole ieri, venerdì 12 aprile a Potenza, Enzo Fierro, Ciro Gentile e Rosanna Mucic hanno presentato alla stampa il loro “patto di rinascita per la città in favore della Basilicata e dei lucani”.

“Il nostro senso di civismo è rappresentato quotidianamente con impegno, attraverso testimonianze sulle questioni care alla nostra città”. Così ha presentato il progetto Enzo Fierro, che ha aggiunto: “vogliamo invertire una tendenza che vuole prima la presentazione dei candidati e poi dei programmi”.

Si tratta di una piattaforma programmatica aperta a tutti coloro che vogliono partecipare e dare un contributo, un contenuto programmatico che può essere condiviso da qualsiasi forza politica presente sul territorio e che concorrerà alle prossime elezioni comunali, non escludendo una possibilità di competere autonomamente.

Ottica primaria l’interesse comune, presentato in un manifesto programmatico di 13 pagine che sintetizzano una visione differente della città.

Due gli assi portantini del progetto: l’ambiente attraverso un sistema che vede le bellezze naturalistiche del capoluogo e dell’intero hinterland fare rete formando un’unica entità attrattiva;

secondo punto ricerca e innovazione progettando un asse che vuole il nosocomio cittadino, l’università ed i centri di ricerca quali volano per lo sviluppo territoriale.

Unica certezza che questo progetto non terminerà in 26 maggio, il giorno dopo il voto a Potenza.

Di seguito le interviste