Il corpo senza vita di Giuditta Perna, la 27enne studentessa universitaria scomparsa da mercoledì della scorsa settimana, è stato individuato sul greto del fiume Ofanto, tra i comuni irpini di Aquilonia e Monteverde.

studentessa di Calitri

Il cadavere è stato recuperato dai Vigili del Fuoco e trasferito all’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi. A ritrovare il corpo è stata una pattuglia dei carabinieri che stava perlustrando la zona, nel territorio del comune irpino di Aquilonia, a circa un chilometro dalla strada in cui venne trovata parcheggiata la sua auto. Per ora non si avanzano ipotesi sulle cause della morte, in attesa degli accertamenti medico-legali.

Giuditta, studentessa universitaria di Economia a Perugia, era originaria di Calitri, in provincia di Avellino, ma la sua famiglia risiedeva a Ruvo del Monte nel potentino.

Fonte: corriere.it