Molte le novità e gli appuntamenti dell’evento che si svolgerà da giovedì 14 a domenica 17 maggio in piazza Mario Pagano che, per l’occasione, diventerà “Piazza delle Trendenze”.
A parte la nuova location che vedrà quest’anno lo svolgimento delle attività nella principale agorà cittadina, Trend cambia anche nome e diventa “Trend: orientarsi al lavoro verso Expo2015”.
Moltissime le collaborazioni istituzionali e private che consentiranno a tutti i partecipanti di avere un’ampia visione del panorama didattico e lavorativo dalla nostra Regione. Tantissimi gli appuntamenti e gli incontri che si svolgeranno tra la piazza e le location messe a disposizione per l’occasione dal Comune e dalla Provincia di Potenza.

Giovedì 14 maggio, alle ore 10.00, presso il teatro Stabile, ci sarà il taglio del nastro e l’inaugurazione della manifestazione.
Più di 90 partner tra enti pubblici e privati, 2000 studenti già iscritti, 75 espositori nell’agorà, 20 aree espositive: questi sono solo alcuni numeri di un evento, “Trend: orientarsi al lavoro verso Expo2015”, che, giunto alla sua ventesima edizione, rappresenta il principale strumento per avvicinare i giovani al mondo del lavoro in un momento di confronto diretto con aziende, pubbliche e private, istituzioni, università e scuola. Lavoro che, in questa particolare fase storica, necessita di nuovo approccio legato principalmente ad concetto di interdisciplinarietà dove diverse figure professionali devono cooperare sinergicamente per il successo dell’impresa. La “Piazza delle Trendenze” diventa dunque il luogo ideale per incontrarsi, confrontarsi, conoscere e farsi conoscere, sperimentare.
Tra i principali appuntamenti di “Trend – orientarsi al lavoro verso Expo 2015”, il collegamento da Milano con Social Media Expo 2015; la presentazione della mascotte di Trend, Henry, realizzata dagli studenti del Liceo Artistico e Musicale di Potenza; il convegno “Woman in Trend” sul tema della parità di genere; il pic nic della scienza e della tecnologia; la presentazione del progetto “Vale la pena lavorare” e mostra fotografica di Marinetti; lo show cooking dell’inventore del panino gourmet Alessandro Frassica; play area e teatrino dei burattini per i più piccini; concerti, spettacoli teatrali e tanto altro.
La registrazione agli eventi è fondamentale ma non obbligatoria; servirà per il rilascio del badge necessario all’ingresso consentito fino alla capienza massima del teatro.