Stop di un turno del calcio in Regione? E' quanto emerso dall'incontro in Prefettura

153

Si è tenuto questa mattina presso la Prefettura di Potenza, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al quale hanno partecipato, oltre al Prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, al presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino, il sindaco del capoluogo, Mario Guarente, i comandanti provinciali di Carabinieri e Finanza, rispettivamente il colonnello Nicola Albanese ed il colonnello Francesco Gazzani, anche i presidenti delle società calcistiche della provincia con il maggior seguito di pubblico ed il presidente della lega Nazionale Dilettanti, Pietro Rinaldi.

Si tratta delle due lucane di serie C, Potenza Calcio e AZ Picerno e della Vultur Rionero, dell’A.C. Melfi e del Lavello militanti in eccellenza.

Un simile confronto si è reso necessario alla luce dei fatti di cronaca nera che hanno interessato la regione con la morte del tifoso della Vultur Rionero avvenuto durante un agguato ai danni dei rivali del Melfi domenica scorsa.

Di seguito l’ intervista al prefetto Vardè

Di seguito le interviste al presidente del Potenza, Caiata ed al D.G. del Picerno, Mitro

Di seguito le interviste al presidente della Vultur ed ai dirigenti di Melfi e Lavello