L’assessore alle Politiche di sviluppo della Regione Roberto Cifarelli, convocherà a breve il sindaco di Potenza Dario De Luca “per capire qual è la programmazione del Comune e verificare quali intenterventi è possibile realizzare” riguardo all’adeguamento dello stadio Viviani del capoluogo.
Lo ha assicurato lo stesso assessore nell’audizione svolta ieri nella quarta Commissione (Politica sociale) presieduta da Vito Giuzio (Pd).

L’audizione era stata richiesta dal consigliere Gianni Rosa (Lb-Fdi), il quale ha ricordato che il Comune di Potenza ha definito un progetto dell’importo di 6 milioni di euro per l’adeguamento stadio nell’ambito del quale sono stati già previsti lavori urgenti per il sistema di illuminazione e la sicurezza, dell’importo di 1,3 milioni di euro, indispensabili per la partecipazione al campionato di serie C.
Rosa chiede al governo regionale di inserire nel bilancio una posta finanziaria di 600 mila euro per consentire al Comune di adeguare anche gli spalti dello stadio Viviani, portando la capienza da 5.000 a 7.500 spettatori prima dell’inizio del prossimo campionato.
“La Regione, come ha già fatto in casi analoghi, farà la sua parte, al momento non è giunta nessuna richiesta dall’amministrazione comunale, ci dobbiamo confrontare con il Comune e con la società di calcio”, ha detto Cifarelli spiegando che “attualmente per l’attuazione della legge che regola questi interventi sono disponibili solo 70 mila euro e ci sono pochi margini di manovra sulle spese correnti, ma un po’ di più sulle spese per investimenti.
Mi impegno – ha concluso – a convocare subito il Comune per capire qual è la loro programmazione e verificare quali intenti è possibile realizzare”.
L’urgenza della questione è stata sottolineata anche dal consigliere Michele Napoli e dal presidente dell’organismo Vito Giuzio.

L’assessore Cifarelli in quarta Commissione. A sinistra il presidente Giuzio.

Un contributo regionale per interventi migliorativi dello stadio Viviani è stato richiesto con una lettera al Presidente della Giunta Regionale Marcello Pittella dal sindaco Dario De Luca, dal vicesindaco Sergio Potenza e dall’assessore allo Sport Valeria Errico.
Nel ringraziare la Regione per il sostegno finanziario dato al Comune per uscire dal dissesto, De Luca, Potenza ed Errico nella nota evidenziano il fermento, l’entusiasmo e le aspettative generate, nella comunità locale e non solo, dalla promozione in serie ‘C’ del ‘Potenza Calcio’. “Il campionato, appena terminato, ha registrato una grande partecipazione di tifosi, famiglie e bambini che hanno seguito la squadra con continuità”.
L’Amministrazione comunale, con un importante sforzo, – si precisa nella nota –  provvederà nelle prossime settimane ad adottare tutti gli atti necessari per l’adeguamento dello stadio alle prescrizioni della ‘Lega Pro’. Gli stessi lavori, però, non consentiranno di incrementare la capacità ricettiva dell’impianto. Questo il motivo per il quale De Luca, Potenza ed Errico chiedono un “supporto economico” che consenta il miglioramento della struttura e la realizzazione di spalti aggiuntivi sui quali ospitare gli spettatori per il futuro campionato. Alla comunicazione, inoltre, è stata allegata copia del progetto già candidato al finanziamento Coni. La prima fase del medesimo, per un costo di circa 2.000.000 di euro, consentirebbe anche di accrescere la capacità dello stadio attraverso la delocalizzazione degli spogliatoi.