POTENZA | Scritta anti leghista davanti la chiesa di San Giuseppe, Guarente: “Un segnale al nuovo parroco e a me”

1550

Potenza, sabato 8 agosto 20202 – “Questo accade nel 2020 per mano di chi, a chiacchiere, rivendica diritti e democrazia. Questo accade nel mio quartiere per, probabilmente, lanciare un segnale al nuovo Parroco ed a me, come se la Chiesa fosse luogo di politica”.

Lo scrive in un post su facebook il sindaco di Potenza, Mario Guarente, commentando la scritta (VEDI FOTO DI COPERTINA) comparsa sulla facciata della chiesa di “San Giuseppe”, parrocchia del rione dove lo stesso Guarente ha vissuto per anni.

“Trovo vergognosa e grave la violazione di un luogo sacro, la violenza esercitata attraverso una scritta sul muro da parte di chi, evidentemente, non tollera che qualcuno la pensi diversamente. Le vostre scritte ci fanno pena, così come penosa è la vostra pochezza…”, conclude Guarente.