Queste le novità annunciate dal vicesindaco e assessore alla Mobilità, Gerardo Bellettieri. “Un primo fiore all’occhiello per la mobilità cittadina, iniziativa fortemente voluta dal Sindaco che nel tempo provvederemo anche a rendere più gradevole per quel che riguarda l’aspetto, la nuova rotatoria realizzata al centro della principale piazza cittadina, per quel che riguarda il traffico veicolare. Riteniamo che – prosegue Bellettieri – l’Amministrazione debba in maniera attenta e rapida dare risposte concrete ed efficaci alle richieste dei cittadini, soprattutto quando queste consentono alla comunità tutta indubbi vantaggi.

La vecchia rotonda di Piazza 18 agosto
La vecchia rotonda di Piazza 18 agosto

Rendere più sicuro l’attraversamento pedonale, agevolare il traffico dei veicoli, decongestionare l’intera piazza per i residenti e per quanti in essa transitano credo che siano obiettivi che riusciremo a risolvere con questa realizzazione e dei quali tutti potranno giovarsi. Da lunedì prossimo, terminata questa prima fase di assestamento, si provvederà anche a intensificare i controlli per quanti utilizzano autobus e scale mobili. Queste ultime, è bene ricordarlo – ribadisce il vicesindaco – sono già a pagamento da qualche giorno. Stiamo lavorando per far sì che macchine obliteratrici e tornelli possano essere funzionanti e, dove mancano, essere installati. Nel frattempo il personale in servizio presso gli impianti provvederà al controllo dei titoli di viaggio”. E’ possibile effettuare gli abbonamenti presso l’ufficio Cotrab posto all’ingresso delle scale mobili che collegano viale Marconi a Piazza 18 agosto (nei pressi della scuola Domiziano Viola e del Seminario), i biglietti invece sono reperibili presso i normali punti vendita. “Invitiamo la cittadinanza al rispetto delle regole e i rivenditori a rifornirsi di biglietti per far sì che tutti possano fruire del servizio. Ricordo infine – conclude l’assessore Bellettieri – che Potenza, con l’impegno di tutti, potrà vedere migliorare complessivamente la sua qualità della vita e il suo benessere. Resto moderatamente fiducioso perché sono convinto delle volontà comune dei potentini di fare della loro città un luogo nel quale vivere bene con le proprie famiglie e con l’intera comunità”.
Fonte: Comune di Potenza