Lo comunicano il Presidente della Provincia di Potenza, Nicola Valluzzi e il consigliere provinciale delegato per la Viabilità dell’Area Nord, Michele Mastromartino.
Definito anche il nuovo cronoprogramma per l’ultimazione dei lavori dell’Oraziana fissata al 30 ottobre 2015.
“Il verbale di ripresa – ha dichiarato il Presidente – prevede l’immediata messa in sicurezza di tutte le aree di cantiere in conformità all’aggiornato piano operativo, nonché la specificazione delle modalità di esecuzione delle opere di completamento non comprese nell’appalto principale e relative all’impianto di illuminazione, barriere di sicurezza, segnaletica e opere a verde”.
“I lavori del IV lotto dell’Oraziana a partire dal 5 marzo 2013 hanno subito un brusco rallentamento, con un’andamento discontinuo del cantiere ed una sospensione delle attività causate dai vincoli di spesa imposti all’organismo finanziatore dell’intervento dal patto di stabilità. Vincolo di spesa, che – prosegue Valluzzi – ha impedito il regolare e corrente pagamento dell’avanzamento lavori all’impresa appaltatrice”.
“Nei giorni scorsi la Regione Basilicata con deliberazione n. 420/2015, su mozione approvata la scorsa estate dal Consiglio, ha impresso una svolta positiva alla esecuzione dei lavori, garantendo la capacità di spesa delle residue risorse necessarie al completamento dell’intervento”.
“Da questo momento – conclude il Presidente – non ci sono ragioni, impedimenti o alibi per nessuno. I lavori vanno completati entro il prossimo 30 ottobre”.