POTENZA | L’Enaoli e la palestra di Via Crispi acquisiti dal Comune

Assessore Galella (FdI): "Finalmente potranno essere candidati a finanziamento per ridargli lo splendore perso da troppo tempo"

2316

POTENZA – “Anche questo è fatto. Felicissimo di aver potuto, in brevissimo tempo, agevolare la conclusione di un processo avviato da molti mesi. Finalmente questa mattina la Regione Basilicata ha consegnato le chiavi di due strutture sportive cadute nel degrado che invece potranno agevolare la carenza cronica di strutture sportive del capoluogo.
Con l’acquisizione al Patrimonio del Comune di Potenza del Campo Enaoli e della Palestra di Via Crispi ora potranno essere candidati a finanziamento per ridargli lo splendore perso da troppo tempo.
Grazie al Comune, al Sindaco Mario Guarente e all’Assessore Gianmarco Blasi per la grande solerzia avuta per chiudere finalmente anche questo capitolo. AVANTI TUTTA!”.
Lo scrive su facebook l’assessore regionale alle Attività produttive, Lavoro, Formazione e Sport, Alessandro Galella (FdI).

“Questa mattina abbiamo completato l’acquisizione al Patrimonio del Comune del Campo Enaoli e della Palestra di Via Crispi. Ora bisognerà sistemarli per restituire alla città Spazi dove fare sport. Ne abbiamo un enorme bisogno. Grazie all’Assessore Alessandro Galella per aver dato un impulso decisivo alla chiusura dell’acquisizione”.
Lo scrive su facebook l’assessore comunale allo Sport, Gianmarco Blasi (Lega).