Tempi duri a Potenza per i furbetti che non intendono pagare il parcheggio. Da lunedì, 8 maggio, oltre alla Polizia Municipale saranno adibiti al controllo anche dodici ausiliari del traffico contrattualizzati dall’Acta, l’Azienda Comunale per la Tutela Ambientale.
Sono infatti abilitati a elevare sanzioni nei casi di inottemperanza del pagamento delle somme dovute per la sosta, sia se si tratti di omessa esposizione del ticket attestante il versamento di quanto previsto, sia di titolo scaduto (sosta protratta oltre il termine indicato sul tagliando esposto).
Il controllo che sarà capillare su tutte le zone nelle quali sono presenti le strisce blu, sarà effettuato anche nel parcheggio di viale dell’Unicef, quello posto accanto alla Scala mobile ‘Santa Lucia’ (Ponte Attrezzato).
L’assessore alla mobilità del Comune, Gerardo Bellettieri, invita gli utenti che utilizzano quest’ultimo parcheggio e tutte le altre aree di sosta pubbliche a pagamento a porre particolare attenzione nell’attenersi a quanto prescritto, evitando di incorrere in sanzioni.