Natuzzi: siglato accordo

756

Previsti investimenti per 25 milioni di euro, riduzione degli esuberi di circa mille unità. Organico fissato a 1800 (dalle attuali 2.334) unità con contratto di solidarietà.
In base all’accordo, Matera e a Laterza saranno fabbriche specializzate “per tipologia di prodotto” e giungeranno ciascuna al “ciclo completo di produzione dei divani”.
Lo stabilimento di Santeramo sarà destinato alla produzione della collezione ‘Divani & Divani by Natuzzi’.
I circa 500 lavoratori in esubero saranno collocati in cassa integrazione. Cento di loro rientreranno in produzione nello stabilimento di Ginosa entro metà ottobre 2015. Dei restanti 400, 100 saranno ricollocati in newco, presumibilmente entro il 2015, mentre per circa 300 lavoratori si proseguirà nella ricerca di soluzioni occupazionali esterne e potranno accedere alla mobilità volontaria incentivata.