Martedì 14 settembre 2021 – In coincidenza con l’avvio del nuovo anno scolastico, l’Amministrazione comunale di Matera ha istituito quattro nuove corse di autobus urbani a supporto delle linee studentesche.
Il potenziamento del servizio di trasporto pubblico urbano va incontro alle esigenze di studenti e famiglie, in attesa che Regione e Cotrab individuino le linee da supportare.

Sempre nella giornata di ieri sono state installate quattro nuove colonnine pubbliche di ricarica per auto elettriche.
Sono state collocate in via Einaudi, in via Rosselli, in piazza Matteotti e in viale delle Nazioni Unite nell’area di parcheggio antistante l’ingresso del campo scuola.
Entrambe le iniziative – l’istituzione delle corse suppletive di autobus e l’installazione delle colonnine di ricarica – sono state predisposte grazie al lavoro svolto dall’assessore Raffaele Tantone, dimessosi dalla carica sabato scorso.

Sempre ieri mattina, per salutare l’inizio del nuovo anno scolastico il Sindaco Domenico Bennardi, insieme all’assessore Giuseppe Sarli, ha voluto porgere il saluto agli alunni dell’istituto comprensivo “Enrico Fermi” e a quelli del plesso del borgo La Martella dell’istituto “Padre Giovanni Semeria”.

“Il suono della prima campanella – ha detto il Sindaco – rappresenta per tutti un momento bello ed emozionante: è l’inizio di un viaggio che insieme, bambini, ragazzi, famiglie e Amministrazione, affrontano per accompagnare nel futuro coloro che ne diventeranno protagonisti.

E’ un viaggio che regala scoperte, richiede impegno, suscita domande. Il saluto a questi bambini e a questi ragazzi così entusiasti non è stato semplicemente un rito, perché la scuola oltre ad essere il luogo dell’apprendimento è il luogo nel quale si cresce e si fanno esperienze, si imparano i valori e il senso della condivisione”.

“Devo ammettere che sono stati proprio loro a trasmettermi e a insegnarmi qualcosa – ha proseguito Bennardi -: devo ringraziare tutti – anche i dirigenti scolastici Isabella Abbatino e Lamberto Carmine De Angelis – per l’affettuosa accoglienza con la quale ci hanno circondato, accompagnando il saluto con i canti e la musica. Ad un paio di questi bambini, simbolicamente, ho voluto fare indossare la fascia di sindaco: un modo per provare a guardare il mondo, anche la pubblica amministrazione, con i loro occhi.

L’Amministrazione comunale – ha concluso Bennardi – continuerà ad essere presente cercando di fare del proprio meglio per curare e migliorare i plessi scolastici, mettendo a disposizione gli strumenti necessari e collaborando alle loro iniziative”.