La libertà di stampa un diritto inalienabile

53

La libertà è un diritto inalienabile dell’uomo; senza libertà secondo me non si può vivere una vita.

La libertà è qualcosa di speciale per chi ha dei limiti come me, anche se con la sedia a rotelle si può arrivare in cima ad una montagna ed oltre.

Nella vita bisogna osare sempre per essere liberi, ma sempre rispettando le regole e le persone con le proprie scelte.

Per me che scrivo e racconto temi importanti la libertà di stampa ha un poter unico: fare trovare la forza in ognuno di noi di aprirsi e raccontare i momenti belli e brutti.

Nella nostra Costituzione ogni articolo è importante ma voglio soffermarmi sull’articolo 21.

 Con l’articolo 21 della Costituzione italiana viene garantito il diritto alla libertà di stampa e d’informazione.Tutti i hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Spesso il giornalismo viene attaccato e criticato, ma vi siete mai chiesti come si vivrebbe senza giornalismo ? 

Con alcune inchieste giornalistiche si sono risolti molti problemi; altri non sono stati mai affrontati.

Con il giornalismo tante realtà sono state raccontate: positive e negative, ma grazie anche alla nascita della Repubblica Italiana è cambiato il giornalismo.

A proposito di libertà, ricordo il mio cortometraggio dal titolo “Libero” su un tema molto importante: quello dell’abbattimento delle barriere architettoniche che limitano la libertà delle persone con disabilità. Se la libertà è diritto inalienabile dell’uomo, in questo caso viene negato.
Stefano Mele

ECCO LIBERO