domenica, Gennaio 29, 2023
spot_img

Intitolata a Mauro Tartaglia la piscina comunale di Melfi

Altri articoli

- Advertisement -spot_img

Martedì 6 luglio 2021 – La piscina comunale di Melfi è stata intitolata alla memoria di Mauro Tartaglia. Così la Città di Melfi ha voluto ricordare l’educatore, l’amministratore pubblico e l’animatore civile insignito del diploma di benemerenza, con medaglia d’oro all’istruzione, dalla Presidenza della Repubblica nel 1998.

All’iniziativa istituzionale di sabato scorso, molto partecipata, hanno presenziato il primo cittadino di Melfi, Livio Valvano, il delegato del Vescovo don Ciro Guerra, il figlio di Mauro, Nicola Michele Tartaglia, il Presidente del Coni Basilicata, Leopoldo Desiderio,  il Commissario Cip Basilicata, Fernando Zappile, il Presidente FIN Basilicata, Roberto Urgesi, il referente nazionale pallanuoto Finp, Mauro Giugliano, la direttrice dell’ Inail Basilicata, Carmen  Angiolillo ed il gestore della piscina Mauro Fortarezza.

Per il sindaco Livio Valvanoin occasione della ripartenza  dell’attività della piscina comunale abbiamo colto l’occasione per ricordare un  nostro concittadino che quattro anni fa ci ha lasciato:  il Maestro Mauro Tartaglia. Maestro per tanti di noi. Una persona che è stata al centro dell’attività educativa  e culturale della nostra Città, un costante punto di riferimento per l’intera collettività e soprattutto per le giovani generazioni.

Incessantemente si è  impegnato per la comunità attivando una  serie di attività culturali e sociali avendo sempre al centro  della sua azione socio-educativa la diffusione della  cultura a partire dal  Centro Nitti rispetto al quale  Mauro è stato un motore importante per il recupero  della struttura nonché da stimolo  per il suo utilizzo”. 

Soddisfazione e riconoscenza sono state espresse dal primogenito dell’educatore melfitano.

Siamo lieti e grati alla città di Melfi – afferma il figlio di Mauro,  Nicola Michele Tartagliaper aver dedicato la piscina comunale alla memoria di nostro padre Mauro. È il riconoscimento ad una idea di sviluppo della città dispensatrice di servizi socialmente e culturalmente all’avanguardia. È il riconoscimento ad una azione amministrativa che non si fermava alla ricerca del facile consenso, ma costruiva il futuro urbanistico sociale e culturale di Melfi.  Intuire, cinquanta anni fa, che gli impianti sportivi e la piscina comunale in particolare rispondessero appieno ai bisogni delle generazioni future è stato il grande merito di Mauro Tartaglia“. 

Dopo lo scoprimento della targa, l’evento è proseguito con le gare della giornata  inaugurale del campionato regionale di nuoto paralimpico “1° Trofeo Mauro Tartaglia” che ha visto la partecipazione degli atleti delle società lucane Eurisko Nuoto, Piscina di Viggiano Hydrosport, Asd Old Friends e Wellness Club.

Ospiti d’onore la vice campionessa italiana di nuoto paralimpico 2019, Sara Nicodemo ed il vice campione europeo nuoto paralimpico 2019 Emilio Frisenda. Madrina della manifestazione sportiva è stata Margherita Agata.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli