Giovedì 8 ducembre 2022 – Una Stella di Natale per sostenere la ricerca. E’ il motivo per il quale i volontari dell’Associazione Fibrosi Cistica di Basilicata sono tornati ieri sulle piazze, davanti alle parrocchie di Potenza e in altri centri della provincia per raccogliere fondi.

L’associazione Fibrosi Cistica di Basilicata è da trentadue anni in attività.
Nei giorni scorsi nell’auditorium dell’ospedale San Carlo di Potenzasi è svolta l’assemblea straordinaria con la presenza di un notaio per uniformare lo statuto alla nuova normativa del terzo settore.
Al termine il direttore generale dell’ospedale, Giuseppe Spera, e il responsabile del Centro Fibrosi Cistica, dott. Donatello Salvatore, e il presidente dell’associazione, Domenico Iacobuzio, hanno incontrato i soci dell’associazione per verificare la situazione del personale assegnato al reparto, in vista dei prossimi pensionamenti.
E’ stata fatta una verifica dei risultati eccezionali che alcuni nuovi farmaci stanno dando alla cura.
Afrontato il tema dei ” i nuovi orizzonti dell’associazione” in vista degli ottimi risultati della ricerca sulla qualità della vita e delle cure dei pazienti.

“La nostra presenza oggi sulle piazza lucane conferma l’impegno di tutti i nostri volontari – precisa il Presidente dell’associazione Fibrosi Cistica Basilicata, Domenico Iacobuzio – per garantire agli ammalati di questa patologia la necessaria assistenza.
Lo facciamo con il nostro centro nell’ospedale San Carlo di Potenza. Lo facciamo dando assistenza alle famiglie, molte provenienti da fuori regione, per allievare loro i disagi che queste situazioni creano.

Postazione Melfi


Ringraziamo quanti hanno voluto dare il proprio contributo per consentirci di svolgere al meglio la nostra attività. Un ringraziamento particolare agli scout dell’Agesci che hanno collaborato con l’associazione”.