In pratica con la legge su “Misure urgenti concernenti il patto di stabilità interno” la Regione Basilicata era autorizzata ad utilizzare i proventi delle royalties petrolifere per effettuare altri pagamenti.
corte costituzionale
La Corte Costituzionale ha ritenuto fondata nel merito la questione posta dal Consiglio dei Ministri ed ha dichiarato la illegittimità costituzionale della legge, in quanto produrrebbe un’ingiustificata disparità di trattamento tra Regioni, alcune delle quali verrebbero arbitrariamente favorite dall’esclusione di specifiche voci di spesa, con la conseguenza di incentivare lo sviluppo di singoli territori e penalizzarne altri.